27
http://www.repubblica.it/2006/12/gallerie/ambiente/alghe-cina/1.html

Lo specchio di mare davanti Quingdao è stato invaso da una proliferazione straordinaria di alghe. Il fenomeno, dovuto a un repentino cambio di clima dopo piogge molto intense, rischia di mettere in grave difficoltà gli organizzatori delle Olimpiadi. La località posta sulla costa centro-settentrionale della Cina è sede infatti delle gare di vela. In questa foto l'imbarcazione australiana "Dead calm" (Calma piatta) si allena non senza qualche difficoltà. Per cercare di eliminare il problema le autorità cinesi hanno messo al lavoro circa tremila persone e trecento imbarcazioni.
Posted in: Generale
Actions: E-mail | Permalink |