16

Si è concluso oggi il Campionato Italiano della Classe FUN organizzato dal Club Velico Trasimeno a cui hanno partecipato 27 imbarcazioni provenienti da tutta Italia in una delle edizioni più riuscite degli ultimi anni.
Un fine settimana caratterizzato da condizioni meteorologiche molto buone per le giornate di venerdì e sabato, che hanno consentito di disputare ben sei prove agli equipaggi in acqua. Il sole e il vento costante hanno infatti permesso ai regatanti di misurarsi con grande agonismo in un continuo alternarsi di posizioni ai vertici della classifica. La domenica si è invece presentata con l’ingresso di una perturbazione che ha reso più difficoltosa la fase finale del Campionato con una sola prova delle due in programma caratterizzata da pioggia battente e vento forte.
Ad aggiudicarsi il Campionato l’equipaggio di “Wanderfun 3” del Vela Club Campione timonato da Alberto Azzi. L’equipaggio gardesano si è imposto su tutta la flotta grazie ad una serie di piazzamenti al vertice della classifica con due primi e tre secondi posti sulle sette regate disputate. Al secondo posto l’equipaggio del Club Velico Trasimeno “Gatto” di Mario Cherici e Marco Pecorella che, con Giovanni Rosi in prua e Lorenzo Carloia al centro barca, hanno conteso fino all’ultima prova, da loro vinta, il titolo italiano.

Sul gradino più basso del podio si è piazzata l’imbarcazione “Dulcis in fundo” del Club Velico Bellano timonata da Marco Redaelli, presidente della Classe Fun
Soddisfazione per il Club Velico Trasimeno e la vela umbra che vede ben 4 equipaggi nelle prime 10 posizioni: ottimo 4° posto di “Funky” di Pietro Luciani (CVT) appena fuori dal podio, quinto posto di Romano Dolciami su “Sillage” (LNI) e lottavo posto per “Baffun di Piero Lo Franco (CVT).
I piazzamenti di questi quattro equipaggi, insieme alle positive prestazioni delle altre sette imbarcazioni del Club Velico Trasimeno iscrive a tutti gli effetti la vela agonistica umbra tra le realtà del momento e rende il giusto merito agli atleti del Trasimeno che negli ultimi mesi si sono impegnati nella preparazione del Campionato.
La manifestazione è stata dunque caratterizzata da regate molto tecniche e dure ma anche da una organizzazione a terra e da una assistenza in acqua degna dei migliori circoli velici italiani.
Il Club Velico Trasimeno, infatti, non ha lasciato nulla al caso nonostante l’elevato numero di partecipanti presenti al via (ben 108 atleti su 27 imbarcazioni). L’accoglienza riservata ai numerosi ospiti ed accompagnatori ed ai regatanti iscritti  al Campionato è stata degna della migliore ospitalità umbra e l’efficienza dell’assistenza in acqua durante i tre giorni di regata si è sempre rivelata impeccabile. Durante le regate, il Club Velico ha anche messo a disposizione degli accompagnatori e degli ospiti un battello con cui è stato possibile non solo seguire da vicino la competizione ma anche navigare sul Lago Trasimeno e intorno alle sue isole per apprezzarne la bellezza ed il fascino.
Alla premiazione hanno preso parte il Presidente del CONI di Perugia Domenico Ignozza, l’assessore allo sport della Provincia di Perugia Roberto Bertini, il Sindaco e il vice Sindaco di Passignano sul Trasimeno Claudio Bellaveglia e Ermanno Rossi, il Consigliere nazionale della Federazione Italiana Vela Sandro Gherarducci e il Presidente della II Zona (Toscana e Umbria) della stessa Federazione Fausto Meciani.

Classifica Definitiva
 


Alcuni momenti delle regate





 

 

Posted in: Regate
Actions: E-mail | Permalink |